Vai al contenuto

Skid per sistema WHR

Cliente: Cimpor, Portogallo

Sistema di recupero calore dai processi di produzione di cemento

Fluidomatic ha contribuito alla realizzazione di uno skid di pompaggio e alla fornitura di valvole di intercetto e controllo destinati ad un sistema di recupero del calore di scarto (Waste Heat Recovery System). Questo skid verrà installato in un impianto dedicato alla produzione di cemento, di uno dei più grandi gruppi cementiferi d’Europa.

Vista del plant di Alhandra, Portogallo

Cosa sono i sistemi WHR?

I sistemi di recupero del calore di scarto (WHR) sono tecnologie innovative progettate per catturare e utilizzare l’energia termica che altrimenti andrebbe persa durante i processi industriali. Alcune industrie rilasciano quantità significative di calore nell’atmosfera come sottoprodotto delle loro attività. I sistemi WHR mirano a sfruttare questo calore di scarto, convertendolo in una preziosa risorsa per la produzione di energia pulita.

I sistemi WHR sono generalmente costituiti da scambiatori di calore, pompe, turbine e generatori. Il processo inizia con la cattura del calore di scarto emesso durante i processi industriali. Questo calore viene poi trasferito a un fluido di lavoro, spesso attraverso uno scambiatore di calore. Il fluido di lavoro, ora allo stato gassoso o liquido, viene diretto attraverso una turbina, generando energia meccanica. Infine, questa energia meccanica viene convertita in elettricità da un generatore, fornendo una fonte di energia sostenibile.

Il supporto di Fluidomatic

Il contributo di Fluidomatic con lo skid di pompaggio e le valvole di intercetto e controllo è essenziale per garantire l’efficienza e la sicurezza del sistema WHR. Questo progetto non solo aiuta l’end user a ridurre il suo impatto ambientale, ma dimostra anche come l‘innovazione tecnologica possa essere integrata nei processi industriali per promuovere la sostenibilità.

L’adozione del sistema WHR consente di ottimizzare il recupero del calore di scarto, riducendo significativamente le emissioni di CO2 e migliorando l’efficienza energetica complessiva del cementificio. Questo impianto rappresenta un esempio concreto di come le aziende possano incorporare i valori della CRS e i temi ESG per sviluppare soluzioni ecocompatibili, contribuendo così alla transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio.

In definitiva, la realizzazione di questo progetto non solo supporta gli obiettivi ambientali e le best practises dell’end user, ma anche quelli globali di sostenibilità, dimostrando l’importanza di investire in tecnologie verdi per il futuro dell’industria.

Vuoi saperne di più sugli skid realizzati dal team di Fluidomatic?

Componenti industriali utilizzati

Ci poniamo al tuo fianco nella progettazione, realizzazione, collaudo ed installazione di valvole automatizzate, auxiliary skid e pannelli elettropneumatici, garantendo un supporto tecnico qualificato. Grazie alla nostra esperienza, potrai fare affidamento su di un partner in grado di gestire simultaneamente prodotti e processi diversi e commesse complesse. Con Fluidomatic troverai tutti i vantaggi di avere un unico e fidato interlocutore.